Falloplastica con trapianto dal perone

Di solito i risultati positivi si vedono dopo un anno di follow-up, anche se ci sono rischi di riassorbimento, curvatura e frattura dell’osso autologo trapiantato.

Aspetto estetico: L’aspetto rigido del fallo può essere difficile da assimilare e può essere una fonte di imbarazzo per il paziente. Di solito è necessaria una seconda chirurgia per ridurre il fallo e si raccomanda una chirurgia del glande in un secondo momento. Se il paziente desidera, il clitoride può essere nascosto. Sulla pelle del pene cresceranno peli e il paziente può scegliere di rasarli per migliorarne l’aspetto estetico.

Risulta essere una buona alternativa alla falloplastica con trapianto di tessuto dall’avambraccio radiale per i pazienti che non vogliono una cicatrice molto visibile.

La falloplastica FFF presenta diversi vantaggi:
– Cicatrici meno visibili
– È possibile evitare le complicazioni che di solito si verificano quando l’avambraccio è il sito donatore
– Rigidità naturale dell’innesto
– Lunghezza del lembo vascolare peduncolato
– Gli innesti venosi interni non sono necessari e la dissezione del sistema arterioso epigastrico da utilizzare come arteria donatrice può essere evitata.

Dimensione: non stabilita
Impianto: innesto osseo-cutaneo del perone: l’osso ottenuto dal perone viene trapiantato e attaccato alla sinfisi pubica.
Cicatrici: nel polpaccio
Urinare in posizione eretta: Sì
Rapporto con penetrazione: Sì
Orgasmo e sensazioni erotiche: Alcuni pazienti dicono di averli ma non sono il risultato previsto e per questo motivo il nervo dorsale controlaterale del clitoride e il clitoride dovrebbero essere conservati per garantire una sensibilità erogena.
Sensibilità al tatto: Il nervo ileoinguinale fornisce sensibilità tattile nell’area posteriore del nuovo fallo (e leggermente nella zona anteriore).

ZSI è l’unico produttore europeo di sfinteri urinari artificiali e di protesi malleabili e idrauliche come soluzioni per problemi urologici maschili (incontinenza), complicanze sessuali (impotenza), e di identità di genere (protesi per uomini e donne trans).

Leave a comment